A Ferrara c’è “Erso Horizon Europe: missions, quali attese”

L’Università degli Studi di Ferrara, in collaborazione con APRE – Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea, Regione Emilia-Romagna, Aster, organizza per martedì 12 marzo dalle ore 9 alle ore 13,30 al Teatro Nuovo in Piazza Trento Trieste 52 a Ferrara un incontro dal titolo “Erso Horizon Europe: missions, quali attese”.
L’incontro intende fare il punto sul processo europeo di definizione concettuale e operativa delle Missions, novità simbolo della proposta di Horizon Europe, creando così l’occasione per una riflessione tra attori nazionali.

Il confronto avverrà attraverso un dialogo a più voci tra la Commissione Europea, le istituzionali nazionali e i principali protagonisti della Ricerca e Innovazione italiana.
Tra i relatori principali che interverranno:
– Renzo Tomellini, Capo Unità della DG RTD della Commissione europea
– Fabio Donato, Rappresentanza Italiana presso l’UE
– Francesco Profumo, Presidente Fondazione Compagnia di San Paolo.

Le Missions europee dovranno caratterizzarsi per avere obiettivi ugualmente audaci e ambiziosi e mirare alla risoluzione di problematiche rilevanti per la vita quotidiana della cittadinanza comunitaria (cambiamento climatico, tumori, oceani, emissioni zero e cibo), contribuendo così ad alimentare l’interesse del cittadino comune attorno alla ricerca europea. Le Missions devono essere progettate insieme con i cittadini, gli stakeholders, il Parlamento europeo e gli Stati membri.

Per registrarsi:
http://www.apre.it/eventi/2019/i-semestre/missions/
Per consultare l‘agenda:
http://download.apre.it/Verso%20Horizon%20europe_Ferrara.pdf